Basta disinformazione e terrorismo mediatico: partecipa alle iniziative in programma

Prosegue senza sosta il terrorismo psicologico da parte dei mass media italiani: si continua a dare incredibile risalto a notizie (spesso strumentalizzate e distorte) con il solo scopo di creare apprensione nei cittadini, giustificando così qualsiasi limitazione delle libertà fondamentali imposte dal governo. Allo stesso tempo si omette di raccontare qualsiasi fatto che possa rappresentare un miglioramento della situazione, nonché alternative efficaci a quelle imposte dalle istituzioni per affrontare l’emergenza sanitaria emersa nell’ultimo anno. Chiunque provi a portare all’attenzione punti di vista diversi dal pensiero unico delle autorità (anche attraverso testimonianze dirette, numeri alla mano e fatti concreti), viene schernito, isolato, radiato, censurato e bullizzato.

Tutto questo deve finire!

Leggi tutto

Assistenza legale a ristoratori (e clienti) in caso di attacchi dei media per l’iniziativa #ioapro

Il fondo NoBufale.it ha deciso di sostenere quei ristoratori (e i loro clienti) che, nel corso della disobbedienza civile #IoApro1521, dovessero subire attacchi (diffamazioni ecc) da parte di media locali e/o nazionali.

L’iniziativa, che ha preso il via nei giorni scorsi e secondo gli organizzatori ha già ricevuto oltre 50mila adesioni in tutta Italia, invita i ristoratori a restare aperti a partire da venerdì 15 gennaio, vigilia dell’entrata in vigore del nuovo Dpcm che dovrebbe prevedere misure ancora più restrittive per bar e ristoranti. Secondo il “Decalogo pratico commercianti motivati” (riportato di seguito), gli aderenti alla protesta hanno deciso di aprire i propri locali, nel pieno rispetto delle norme anti Covid.

Leggi tutto