Siti di debunking: chi sono davvero i cacciatori di bufale, chi li finanzia e quali tecniche utilizzano

I cacciatori di bufale, fact checkers e debunkers, sono davvero indipendenti?

Negli ultimi anni debunkers e fact checkers si sono ritagliati un ruolo di primo piano nella lotta al contrasto delle fake news, finendo per collaborare con movimenti, partiti, esponenti politici e giornalisti ed entrando persino nelle task force atte allo smascheramento della disinformazione on line. In questo modo si è creata una mitologia e una liturgia su queste figure, facendole assurgere all’Olimpo dei professionisti dell’informazione.

Leggi tutto

Covid, dal Consiglio di Stato via libera all’uso dell’idrossiclorochina

A sorpresa il Consiglio di Stato ha detto sì all’uso dell’idrossiclorochina come terapia per Covid-19, purché sia prescritta da un medico, confermando però la decisione dell’Agenzia del farmaco di escludere il farmaco dalla rimborsabilità Ssn.

Con l’ordinanza numero 7097/2020, pubblicata oggi, la III Sezione del Consiglio di Stato ha infatti accolto, in sede cautelare, il ricorso di un gruppo di medici di base e ha sospeso la nota del 22 luglio 2020 dell’Aifa che vietava la prescrizione off label (ossia per un uso non previsto dal bugiardino) dell’idrossiclorochina per la lotta al Covid 19.

Si tratta di un colpo di scena che riporta i riflettori sul farmaco antimalarico che è stato negli ultimi mesi al centro di aspre polemiche, diatribe e persino di scandali scientifici come spiegavo in questo articolo.

Leggi tutto

La bufala del giorno: nuovi contagi a Cremona. Figuraccia di Corriere e Repubblica

Notizia in prima pagina: Lo sfogo dell’infermiere di Cremona: “Ci risiamo: nuovi pazienti Covid, il virus infetta ancora”
Questa la notizia ripresa da tutti i più importanti siti web italiani di quotidiani, radio e televisioni. Notizia basata sul post Facebook di un infermiere, post rimosso e smentito dall’Azienda Sanitaria competente. Guardare per credere.
Leggi tutto